News

Mantova città in Festival

Gli eventi proposti in questa agenda anteprima e facente parte del progetto Mantova città in Festival fanno parte di un contesto caro al nostro concepire la cultura popolare e le tradizioni prodotte dai territori e dalle comunità indipendentemente dai paesi d’origine.


Sono senza ombra di dubbio un riferimento di valori da riscoprire ma anche da condividere se di nuova nascita ed entità.

La nostra associazione è cresciuta con un percorso popolare per poi sempre approdare a nuove idee di socialità, debitrici di elementi apparentemente scomparsi o meglio assopiti, ma che attenta alle evoluzioni e ha cambiamenti socio-culturali.

Da ben trentatrè anni ci siamo spesi in  questa avventura assumendo un ruolo sostanziale e rilievo nel tessuto sociale mantovano e non solo.
Tutto è iniziato per passione e tale è rimasta in una sorta di ricerca emozionale.
Con gli anni abbiamo imparato dall’antropologia che il nostro sentimento era ed è comune a quello di molte altre realtà e comunità.
Questo è stato da sempre il nostro cammino. Ci siamo evoluti e abbiamo riscoperto il valore della “cultura popolare”, spesso assente dai programmi scolastici.
Laddove i saperi si sono sedimentati, reinventati, sovrapposti a quelli di molti altri e trasferiti da una generazione, attraverso l’esercizio del praticantato abbiamo condiviso nuove esperienze e nuovi modi di approdare alla socializzazione.

Non è un atto artificiale, ma per noi necessario.

Non vogliamo mitizzare un mondo, non parliamo di un passato arcadico. Vogliamo però provare a vincere almeno la battaglia delle diversità culturali, far sapere alle generazioni future che la bellezza è reperibile ovunque, che non vi sono luoghi deputati e che non bisogna lasciarsi possedere dagli strumenti tecnologici per un beneficio personale.

Basterebbe questo frammento a spiegare il ruolo della cultura popolare in una società libera e perché la politica non può da essa prescindere, se riconosciuto compito della politica è leggere e costruire i complessi rapporti del vivere comune. Tanto più, se questa cultura non crea elite, non si divide in alta e bassa!!!
il presidenteSergio Olivieri




Diventa Socio

Essere tesserati presso l’Associazione Comunali Oggi significa beneficiare di innumerevoli vantaggi tra ...

continua